Bacheca attività a.s.2013/2014

Bacheca attività a.s.2013/2014

FESTA DI FINE ANNO

"LE QUATTRO STAGIONI"

12 GIUGNO 2014

Tra emozione e divertimenti, si è svolto, in data 12/06/2014, presso il plesso Italo Calvino, la festa di fine anno.

Numerosi i genitori che hanno assistito alla drammatizzazione sulle "Quattro Stagioni".

La presenza del dirigente scolastico, dott.ssa Silvana Sapia, ha rappresentato per le famiglie motivo di soddisfazione.

I bambini hanno recitato e cantato, in un clima di festa, dimostrando di aver memorizzato poesie, canti, filastrocche e così via, in maniera ottimale.

A conclusione della festa, i bambini dell'ultimo anno, hanno salutato la scuola con frasi individuali, mentre i bambini di 3/4 anni, hanno dedicato loro una significativa poexia di augurio per un avvenire sereno. La consegna dei diplomi e delle medagliette, simbolici, a testimonianza della frequenza ossidua e profiqua, è stata effettuata dal Sig. Dirigente Scolastico, che ha salutato i bambini con l'augurio di una brillante carriera scolastica.

Dopo tre bellissimi anni, trascorsi assieme, di giochi, lavori ed attività piacevoli ed impegnative, alla fine di questo percorso, le insegnanti hanno augurato agli alunni dell'ultimo anno, un futuro ricco di gioia, felicità e benessere.

 

toccotoccotoccotoccotoccotoccotoccotoccotocco

LABORATORIO EXTRACURRICOLARE
"TEATRO/ARTE E MUSICA"
Scuola dell'Infanzia
Italo Calvino
In data 07/06/2014, si è concluso il progetto extracurriculare, teatro/arte e musica, a cui hanno preso parte bambini di età diverse (3-4-5 anni). Tutti hanno frequentato con assiduità e vivo interesse, seguiti dalle insegnanti Donatella Gagliano e Vittoria Arcovio. La tematica scelta è stata: "Le quattro stagioni". La lettura di brani sulle stagioni e diversi filmati, hanno dato lo spunto per verbalizzare e ampliare le conoscenze dei bambini. Domande stimolo su cosa succede agli alberi, agli animali e alle persone, col mutare del tempo, è stato motivo di interessanti conversazioni. Attraverso la dramatizzazione "L'albero e le stagioni", si è proposto ai bambini di imitare eventi naturali propri delle stagioni. Il progetto si è posto come un percorso in cui i bambini sono stati stimolati a sviluppare attività diverse, come l'osservazione, la manipolazione, la pittura, l'espressione verbale e corporea. La lettura e la memorizzazione di poesie, filastrocche e la riproduzione di canti, relativi alle stagioni, hanno coinvolto i bambini che poi sono stati invitati a conversazioni e riflessioni. L'utilizzazione di materiali diversi e la realizzazione di vari lavori hanno costituito l'elemento fondamentale del progetto. I bambini hanno preso parte alla realizzazione di alberelli individuali, raffiguranti i simboli delle uattro stagioni, da utilizzare il giorno della festa di fine anno. Hanno inoltre partecipato alla realizzazione dell'albero delle stagioni e hanno completato schede operative varie, con tecnoche diverse.
A fine progetto possiamo affermare che le attività proposte hanno permesso ai bambini di migliorare le loro conoscenze, di stimolare le loro diverse aree di sviluppo, in particolare quella affettiva, espressiva, percettiva, motoria e cognitiva.
 
 separatore fiori

VISITA GUIDATA

FATTORIA BIO'

CAMIGLIATELLO SILANO

30 MAGGIO 2014

In data 30/05/2014 si è effettuata la visita guidata presso la fattoria "Biò" in Camigliatello Silano. Hanno preso parte i bambini dei tre plessi di Scuola dell'Infanzia dell'Istituto Comprensivo "Leonetti": via Provinciale, Giannone e Italo Calvino.

Genitori, bambini ed insegnanti sono stati accolti, con cortesia, da tutto il personale della "FATTORIA", dove hanno trascorso ore piacevoli. I bambini hanno avuto modo di assistere alla lavorazione del latte, in particolare la preparazione della cosiddetta "cagliata" e hanno preso parte attiva alla preparazione della "giuncata". Hanno degustato la pasta filante, la ricotta e alcuni formaggi tipici. Successivamente hanno visitao le stalle, dimostrando interesse ed entusiasmo. Hanno chiesto informazioni varie sulle mucche e sui vitellini, su come si svolge la vita all'interno delle stalle e all'aperto, sull'alimentazione e sulla mungitura. Tante le foto scattate ad un asinello, che è stato motivo di osservazione e di attenzione da parte dei bambini. Dopo un gustoso pranzo, gradito dai piccoli alunni, la comitiva ha visitato il museo degli animali, presso il parco nazionale della Sila. Tutti hanno osservato ed ammirato animali come lupi, rettili, scoiattoli e così via. La giornata ha rappresentato una bella esperienza per i bambini che hanno fatto rientro a casa con uno spirito di allegria e soddisfazione.

 rose

FESTA DELLA MAMMA


In occasione della festa della mamma, i bambini sono stati avviati a realizzare vasi con fiori in das, pasta e materiali vari, dipinti con l'utilizzo della tempera acrilica. Hanno preso parte alla realizzazione di cartelloni murali, raffiguranti grandi fiorni e tanti cuori. Tutti hanno memorizzato poesie e filastrocche, da recitare alla propria mamma. Domande/stimolo, letture e conversazioni guidate, hanno costituito per i bambini motivo di eseriorizzazione del grande affetto verso la propria mamma, figura importante ed essenziale in questa fase della loro crescita.

gif separatore

PASQUA

01 buona pasqua

In occasione della festività pasquale, si sono affrontati tutti i temi inerenti al periodo, presentando ai bambini i differenti simboli della festività. Attraverso storie e drammatizzazioni, si è "raccontata" la Pasqua, quale evento religioso e si sono proposte poesie e canti per celebrare la festa. Le conversazioni guidate (legate alla festività pasquale) e la realizzazione di doni augurali, come cestini con pulcini, coniglietti e uovo colorate, hanno interessato, piacevolmente, i bambini, rendendoli pienamente partecipi della vita scolastica.

E'  stato messo a germogliare il grano, come segno di vita e di rinascita e si è consegnato ai bambini, un ramoscello di ulivo, con una colomba di carta crespa (realizzato dai bambini più grandi), come segno di pace e di amore. Si è cercato di fa raggiungere gli obiettivi formativi ad ogni bambino, anche in tale occasione, partendo dai bisogni di ognuno: cura, benessere, autonomia operativa; promuovendo un lavoro sulle potenzialità linguistiche, logiche e di apprendimento.

  manimanimanimanimani

PRIMAVERA 

L'arrivo della primavera ha permesso ai bambini di osservare: fiori, foglie, alberi fioriti, farfalle, coccinelle e così via. Ognuno ha avuto modo di conoscere le caratteristiche della stagione primaverile, anche attraverso la realizzazione di cartelloni murali, racconri, drammatizzazione e canti.

Si è organizzato un ambiente scolastico sereno, si sono promosse attività ludiche, ricreative ed operative, sia all'interno della scuola, che all'aperto, al fine di socializzazione e interazione del bambino con cui i coetanei e le insegnanti, permettendo, pienamente, l'acquisizione e il potenziamento della capacità comunicative e relazionali.

 

manimanimanimanimani

FESTA DEL PAPA'

Dopo la conoscenza della stagione invernale presentata ai bambini, attraverso attività di gioco, pittura, osservazione dirette al fine di potenziare le capacità di crescita, apprendimento di ciascuno, nella scuola, si è valorizzata la festa del papà. In tale circostanza, si è affrontato, con i bambini, il ruolo del papà all'interno della famiglia, verbalizzando le idee di ciascuno, in merito ai rapporti con il proprio familiare, al mestiere svolto, ed esplorando i vissuti emotivi ed affettivi, in relazione a tale figura. I bambini sono stati coinvolti nella realizzazione di un lavoretto: un portapenna in das a forma di simpatici animaletti. Tutti sono stati invitati a manipolare il das e con l'aiuto dell'insegnante a realizzare topolini, coccinelle, lumachine e ricci. Gli oggetti sono stati completati con la tempera pronta e confezionati per l'occasione, con nastri, cuori e cellapan.

I bambini della Sez.C (ex. Pozzuoli) hanno realizzato un portapenna a forma di gattino dimostrando entusiasmo e vivo interesse, all'interno dei gruppi di lavoro.

manimanimanimanimani

 

 

CARNEVALE ...

FESTA IN ALLEGRIA!

CIMG4218

Il Carnevale con i suoi colori sgargianti si presta a diverse attività e per questo noi insegnanti del plesso "Italo Calvino", a tale riguardo, abbiamo proposto ai bambini la realizzazione di cartelloni murali, maschere, berretti, festoni, stimolando pienamente la loro creatività. Si sono utilizzati materialil diversi come carta crespa, caroncini bristol colorati, colori vari, colla, stelle filanti e materiale da recupero. Tale percorso ha portato i bambini delle due fasce d'età (3-4 anni e 5 anni) ad un confronto e ad un'autentica collaborazione, all'interno dei laboratori curriculari, nella dei lavori in comune. Nel giorno della "festa in maschera", i bambini, con orgoglio, si sono presentati a scuola travestiti da regine, principesse, vigili, pirati, clown, vivaci animaletti ed altre allegre mascherine. Le maestre hanno garantito momenti ludici di autentica spensieratezza: i bambini hanno giocato, ballato, cantato e preso parte ad un ricco buffet, preparato dalle famiglie, condividendo un'esperienza ricca e stimolante. A conclusione della mattinata di festa, tutti hanno portato a casa le allegre mascherine e i berretti, "preparati" da loro stessi, nei giorni precedenti, in un'atmosfera rilassante e rassicurante.

mascheramascheramascheramascheramascheramascheramascheramascheramaschera

GLI AGRUMI.... CHE BONTA'!

arancia

In onore degli agrumi, tanto preziosi per la salute di tutti, promuoviamo un'esperienza  a scuola: la spremuta delle arance.

Predisponiamo un cestino di agrumi e invitiamo i bambini ad osservare il colore, la forma, la scorza e le foglie dei vari frutti: arance, mandarini, limoni e pompelmi. Denominiamo i diversi frutti e dopo averli sbucciati, invitiamo i bambini ad osservare l'interno della scorza e gli spicchi di cui ogni frutto è composto.

Predisponiamo i piattini e procediamo ai vari assaggi, invitando i bambini a verbalizzare le sensazioni e le preferenze.

Concludiamo  l'esperienza con una bella spremuta di arancde, preparata dai bambini stessi.

A completamento dell'esperienza, presentiamo ai bambini varie schede prestampate da completare con tecniche diverse: pittura, collages, colori a cera ...

Infine invitiamo i bambini a stampare sul cartoncino bianco, tante buffe faccine, utilizzando gli agrumi, divisi a metà.

L'esperienza è risultata pienamente positiva: i bambini hanno vissuto momenti coinvolgenti ed hanno partecipato con motivazione e vivo interesse, allargando le proprie conoscenze.

 aranciaaranciaaranciaaranciaaranciaaranciaaranciaaranciaaranciaaranciaaranciaaranciaaranciaaranciaarancia

 

 "NATALE ... MESSAGGGIO D'AMORE"

 

20 DICEMBRE

 

Anche quest'anno il Natale ha portato nella nostra scuola una suggestione di festa, di regali e di sorprese.

Ha suscitato un fascino particolare nella vita dei bambini e così è stato più facile avviarli nella conoscenza dei simboli del Natale e far conoscere loro la storia di Gesù

Data la presenza di sezioni con bambini non omogenei per età, per i più piccoli si sono programmati mimi di eventi osservati assieme all'interno del gruppo, mentre per i più grandi sono state realizzate rappresentazioni di personaggi con dialoghi e preparazione di scene. Tutti hanno vissuto momenti speciali; si sono confrontati, hanno recitato e cantato, in un'atmosfera di festa, in presenza dei genitori e del DS dott.ssa Giuseppina Silvana SApia che ha onorato la scuola con la sua presenza.

L'arrivo di Babbo Natale, che ha distribuito i regali, il buffet e la consegna del lavoretto agli alunni (realizzato con la partecipazione di ognuno di loro) hanno concluso positivamente la mattinata di festa tra applausi e vivo interesse. 

 Preparazione delle attività natalizie

Si attende la festa, preparando la scuola con l'albero di Natale, il presepe murale e addobbi vari.

Le attività didattiche ed operative si svolgono in sezione, negli angoli attrezzati, nel salone e nella mensa.

I bambini realizzano lavori con l'utilizzo di materiali diversi (cartoncino bristol, pasta, sughero, gesso e così via...).

I vantaggi riscontrati, durante le attività, sono innumerevoli: i bambini condividono materiali; collaborano positivamente, nell'assunzione e nell'interpretazione di ruoli; coordinano i loro movimenti e si esprimono in modo appropriato al contesto.

gif-animata-decorazioni-natalizie 102

FESTA DI HALLOWEEN

ragnatela-ragno

La festa di Halloween è ormai entrata nella tradizione italiana ed i bambini la vivono volentieri, mascherandosi e vincendo le loro paure- Promuoviamo a scuola questa festa, per affrontare e, in parte, superare i timori dei bambini e per promuovere vita di socializzazione positiva (libera ed organizzata) e di dar spazio ad attività drammatico/teatrali e ritmico/musicali, piacevoli e significative. 

Una settimana prima, avviamo i bambini a preparare i simboli della festa (pipistrelli, streghe, zucche e ragni) e dei piccoli doni su cartoncino bristol e carta crespa da far portare ai propri genitori (pipistrelli e fantasmi con sacchetto di caramelle). Per festeggiare Halloween, proponiamo balli, canti, recitazione di filastrocche e invitiamo i bambini a gustare i dolci preparati dai genitori per l'occasione (torta decorata con zucchero e ragnetto di liquirizia, dolcetti con l'utilizzo della zucca gialla, pipistrelli di cioccolata e così via).

In conclusione, accendiamo iil lumino all'interno di una grande zucca gialla precedentemente svuotata e trasformata in un "magico viso sorridente", tra l'emozione e il divertimento di tutti i bambini che trascorrono a scuola una giornata "speciale". Tutti prendono parte attiva ai balli, ai canti, assumono ruoli differenti, collaborando in maniera positiva con i coetanei.

 pipistrellopipistrellopipistrellopipistrellopipistrellopipistrellopipistrellopipistrello

 DALL'UVA AL VINO: LA VENDEMMIA A SCUOLA

 

uva1

 

All'interno dei laboratori curriculari, osserviamo grappoli d'uva, per scoprire le parti di ogni grappolo. Osserviamo il colore, nelle gradazioni del verde/giallo e del viola, con le distinzioni che solitamente si produce di uva bianca e una nera, facendo assaggiare ai bambini alcuni acini, delle due qualità d'uva, per coglierne il sapore e l'odore. Realizziamo grappoli "d'uva bianca", utilizzando colori a tempera gialla e tappi di sughero e grappoli d'uva nera, utilizzando dischetti di ovatta, precedentemente colorati, con i colori "a dita". Sperimentiamo in vaschette individuali, la pigiatura dell'uva dell'uva, sorseggiandone il succo. Continua la preparazione del vino con la tarchiatura e dopo la presentazione del mosto, procediamo col travaso e infine all'imbottigliature del succa d'uva/vino. 

L'esperienza ha avuto esito positivo. Tutti i bambini hanno avuto modo di "comprendere" i passaggi dell'uva al vino, partecipando attivamente a momenti di attività/gioco a scuola. 

 
uvauvauvauvauvauvauvauvauva

 

ACCOGLIENZA

Nei primi giorni di scuola, si è cercato di creare un clima sereno e rassicurante, capace di favorire e facilitare la conoscenza tra i bambini, tra bambini e insegnanti e tra insegnanti e genitori, in un percorso di fiducia e condivisione, presupposto indispensabile per iniziare a percorrere asieme il cammno scolastico.

Molteplici e svariate sono state le proposte offerte ai bambini, al fine di promuovere un inserimento positivo e graduale: giochi veri, conversazioni, attività grafico/pittoriche-plastiche, filastrocche, canti, esperienze dirette e momenti di festa.

Con l'augurio che la scuola sia, per tutto l'anno scolastico,, un luogo che educhi alla libertà, alla valorizzazione del vissuto di ciascuno, al rispetto delle differenze; un luogo che renda il bambino curioso ad apprendere, le insegnanti del plesso Italo Calvino, sezioni A e B, e Pozzuoli sezione B, augurano a tutti i bambini un anno scolastico felice. 

 

 

 

 

 

Ultimi aggiornamenti

Sintesi POF a.s. 2016/2017

leggi


Report INVALSI a.s. 2015/2016

vai alla sezione dedicata


Piano formazione MIUR 2016/2019

Vai alla sezione dedicata


Progettazione attività di formazione del personale scolastico

vai all'area Docenti


Sintesi POF a.s. 2016/2017

leggi


Report INVALSI a.s. 2015/2016

vai alla sezione dedicata


Piano formazione MIUR 2016/2019

Vai alla sezione dedicata


Progettazione attività di formazione del personale scolastico

vai all'area Docenti


Sintesi POF a.s. 2016/2017

leggi


Report INVALSI a.s. 2015/2016

vai alla sezione dedicata


Piano formazione MIUR 2016/2019

Vai alla sezione dedicata


Progettazione attività di formazione del personale scolastico

vai all'area Docenti


Sintesi POF a.s. 2016/2017

leggi


Report INVALSI a.s. 2015/2016

vai alla sezione dedicata


Piano formazione MIUR 2016/2019

Vai alla sezione dedicata


Progettazione attività di formazione del personale scolastico

vai all'area Docenti


Sintesi POF a.s. 2016/2017

leggi


Report INVALSI a.s. 2015/2016

vai alla sezione dedicata


Piano formazione MIUR 2016/2019

Vai alla sezione dedicata


Progettazione attività di formazione del personale scolastico

vai all'area Docenti


Sintesi POF a.s. 2016/2017

leggi


Report INVALSI a.s. 2015/2016

vai alla sezione dedicata


Piano formazione MIUR 2016/2019

Vai alla sezione dedicata


Progettazione attività di formazione del personale scolastico

vai all'area Docenti


Sintesi POF a.s. 2016/2017

leggi


Report INVALSI a.s. 2015/2016

vai alla sezione dedicata


Piano formazione MIUR 2016/2019

Vai alla sezione dedicata


Progettazione attività di formazione del personale scolastico

vai all'area Docenti


Sintesi POF a.s. 2016/2017

leggi


Report INVALSI a.s. 2015/2016

vai alla sezione dedicata


Piano formazione MIUR 2016/2019

Vai alla sezione dedicata


Progettazione attività di formazione del personale scolastico

vai all'area Docenti


IscrizioniOnline

scuola-in-chiaro

IoScelgo IoStudio